Sviluppo Sostenibile in scena all’M9. 21 spettacoli Alfabeto di Marghera con le scuole. Asta quadri a quota 5.190€

Ha suscitato grande entusiasmo la Festa dell’Alfabeto di Marghera svoltasi ieri al Museo del ‘900 M9 di Mestre. Protagonisti i piccoli delle classi terze, quarte e quinte delle scuole Grimani e Visintini. Guidati dai bravissimi insegnanti hanno messo in scena 21 meravigliosi spettacoli con le 21 esperienze realizzate lo scorso Anno Scolastico dalla A alla Z. All’asta dei quadri sono stati raccolti 5.190€. I fondi raccolti saranno destinati a beneficio dell’Istituto Comprensivo Statale “Filippo Grimani” per iniziative educative multiculturali e la stampa del libro didattico Alfabeto di Marghera.

Foto esperienze per l’Alfabeto di Marghera delle classi Grimani e Visintini

l’Alfabeto di Marghera è stato realizzato nell’Anno Scolastico 2018/2019 con la Scuola Grimani, classi 2A, 2B, 2C, 3A, 3B, 3C, 3D, 4A, 4B, 4C, 4D e la Scuola Visintini, classi 2A, 2B, 2C, 2D, 3A, 3B, 4A, 4B, 4C.

0 Collage - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniA - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniB - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniC - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniD - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniE - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniF - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniG - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniH - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniI - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniL - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniM - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniN - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniO - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniP - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniQ - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniR - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniS - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniT - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniU - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniV - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo GrimaniZ - Alfabeto di Marghera - Istituto Comprensivo Filippo Grimani

TESTI DELLE ESPERIENZE

A di Alberi con i piccoli della classe 2 C, Scuola Grimani, accompagnati dagli insegnanti Stefania Alongi e Patrizia Girardo con l’artista Bianca Rilievi. I bambini si sono recati in tre luoghi: via Beccaria dove si eseguono gli esami forestali per le molte varietà delle piante, nei centenari giardini privati nella zona di piazzale Rossarol e trale vie Zambelli e Sirtori della prima Marghera.

B di Biciclette con i bambini della classe 2 A, Scuola Visintini, e con le insegnanti Anna Maiullari, Roberta Maschietto e Chiara Pavan. Presente l’artista Christian Martini. Alla scoperta delle numerose piste ciclabili mappate successivamente sulla lavagna per un’improvvisa grandinata.

C di Chiese che i bambini della classe 2 B, Scuola Visintini, accompagnati dalle insegnanti Manuela Benetta, Maria Giovanna Ottoli, Barbara Spinello sono andati a visitare. Il vicario di Marghera don Marco Rossi ha accolto i piccoli. Daniele Cabianca è l’artista che dipinderà il quadro.

D di Darsena in Via delle Macchine (Porto Marghera). Qui sono andati gli scolari della classe 3 A, Scuola Visintini, con le insegnanti Alessandra Cecchinello e Antonella Indelicato assieme all’artista Guido Zennaro per visitare il ponte strallato e i mezzi da diporto gestiti nel porticciolo – capienza di 150 posti barca – dall’Industria Nautica Venezia.

E di Energia. I bambini della 4 C, Scuola Visintini, con gli insegnanti Innocenzo Cuomo e Adolfina De Marco e l’artista Elisabetta Conte hanno visitato la Edison, la centrale termoelettrica di Marghera Levante che a breve sarà la più ecologica d’Europa.

F di Fabbriche. Gli alunni della classe 3 B, Scuola Visintini, accompagnati dagli insegnanti Raffaella Marangoni, Domenico Pisanti e Renata Precone con l’artista Angelo Rebuffi hanno visitato la Fincantieri, oltre 5000 dipendenti, in pullman messo a disposizione dall’Avm/ACTV.

G di Giardino con i piccoli studenti della classe 3 B, Scuola Grimani, guidati dalle insegnanti Monica Magnanini e Federica Ragona con l’artista Guido Zennaro. La Città Giardino, cioè la prima Marghera, ideata dall’ingegnere Emilio Emmer agli inizi del Novecento, è stata esplorata dai bambini. Tante le scoperte e le curiosità.

H di Hotel. Gli alunni della classe 3 C, Scuola Grimani, con le insegnanti Roberta Pupilli e Barbara Volpato si sono recati in viale Rizzardi presso l’Hotel Lugano aperto nel 1964. Grande la meraviglia per l’eleganza e la raffinatezza dell’ambiente. L’artista è Daniele Cabianca.

I di Intercultura, parola che i piccoli studenti della classe 2B, Scuola Grimani, provenienti da 42 differenti Paesi, hanno scandito a voce alta. A seguirli linsegnante Claudia Zancanella. L’artista Carla Erizzo ha annotato le indicazioni dei bambini.

L di Laguna, quella che gli alunni della classe 4 A, Scuola Grimani, hanno esplorato da Marghera a Punta Sabbioni utilizzando il pullman, il ferryboat, la motonave e il vaporetto. Ad accompagnarli l’insegnante Teresa Maggio, la vicaria Flavia Raspati e l’artista Liana Bortolotti.

M di Mercato esplorato dai bambini della classe 4 D, Scuola Grimani, a piedi in lungo e in largo, di bancarella in bancarella. Sosta da Frutta e Verdura Luna e Fabio con le insegnanti Marina Benetti e Carmen D’Ambra e l’artista Carla Erizzo.

N di Negozi scoperti dai bambini della classe 3 A, Scuola Grimani, con le insegnanti Cinzia Cognolato e Fausta Gimma con l’artista Tarcisio Revelant. Nei negozi Marzaro Abbigliamento e La Gatta Creazioni tutti sono stati accolti con caramelle e cioccolatini.

O di Operai. I bambini della classe 4 B, Scuola Visintini, muniti di caschetto giallo hanno visitato la bio raffineria Eni e assistito a un’esercitazione dei vigili del fuoco. Ad accompagnarli le insegnanti Ketty Brocca, Concetta Interliggi e Giovanna Spolaor con l’artista Michele Serena.

P di Porto e i bambini della classe 4 B, Scuola Grimani con le insegnanti Diana Polani e Giulia Moroni e l’artista Irene Di Oriente. Il Porto di Venezia con APV Investimenti, partner del Progetto, ha portato i bambini in barca alla scoperta di navi, terminal, banchine, merci, rimorchiatori e dei mestieri del porto realizzando anche “figurine” dei vari elementi che compongono il mondo della portualità.

Q di Questura dove per la prima volta hanno fatto visita studenti così piccoli. Sono quelli della classe 4 A, Scuola Visintini, accompagnati dalle insegnanti Ilenia Arena e Marzia Diegoni con l’artista Elisabetta Conte. In Questura sono stati accolti dalla dott.ssa Maria Lucia Lombardo e c’è stata grande attenzione per le parole del vice questore Enrico Aragona, stupore nel sentire suonare la sirena, emozione nel “guidare” una volante blindata.

R di Rotonde. I piccoli studenti della classe 2 C, Scuola Visintini, hanno sostato e osservato la città sostando davanti al monuento dei martiri delle Foibe accompagnati dagli insegnanti Giulia Moroni e Stefano Rubini con l’artista Elisabetta Conte.

S di Sostenibilità nella Venezia Heritage Tower. Gli alunni della classe 3 D, Scuola Grimani, accompagnati dagli insegnanti Bruno Aloi e Cristina Tuniz e dall’artista Michele Serena. Guidati dalla dott.ssa Alessandra Previtali hanno visitato la torre di raffreddamento alta 58 metri che si trova in via dell’Azoto, unica delle cinque ad essere stata salvata dalla demolizione.

T di Tram dove sono saliti i piccoli studenti della classe 2 D, Scuola Visintini, con le insegnanti Nunzia Cannone e Paola Michieli e l’artista Serena Michele. Un tram, in giro per Marghera, tutto per loro e con il saluto straordinario in diretta dal Centro operativo di Favaro con la presenza dello staff dell’Avm/Actv (Andrea Gatto, Pierantonio Bonaventura, Tiziano Simion).

U di Uguaglianza. Parola ben nota ai bambini della classe 2 B, Scuola Grimani, che con le insegnanti Paola Doria e Claudia Zancanella ne parlano continuamente per rendere bella la società e la loro Marghera. L’artista è Christian Martini.

V di Vega, quella visitata dai bambini della classe 4 C, Scuola Grimani, che accompagnati dagli insegnanti Ilaria Abrami, Leonarda Bono, Tiziana Tamburello e dall’artista Revelant Tarcisio hanno incontrato il presidente Vincenzo Marinese e il direttore del marketing Giampaolo Faggioli. Interessante il video didattico sulla storia della fabbrica Lego.

Z di Zampilli, quelli alti e colorati visti in Piazzale Giovannacci dagli alunni della classe 2 A, Scuola Grimani, guidati dalle insegnanti Meri Masiero e Maria Ometo. Bianca Rilievi è l’artista che ha raccolto i suggerimenti degli scolari.

Alfabeto di Marghera al via con 22 eventi dal 16 aprile al 31 maggio

Christian Martini Alfabeto di Marghera forever per lo Sviluppo Sostenibile 2019.jpg
Opera di presentazione di Christian Martini di Marghera. Giovane pittore del team artisti che vedremo in azione con le scuole per la realizzazione dell’Alfabeto di Marghera.

Il Comitato Marghera forever annuncia il programma di 22 eventi dal 16 aprile fino al 31 maggio e presenta l’ingresso di Edison tra i big partner dell’Alfabeto di Marghera per lo Sviluppo Sostenibile.

Dopo il Porto di Venezia, il Gruppo PAM e il Gruppo AVM, la partecipazione di Edison accresce l’importanza del Progetto patrocinato dal Comune di Venezia, da Confindustria Venezia Metropolitana, Autorità di Sistema Portuale del Mare Adriatico Settentrionale. Collaborazione della Municipalità di Marghera, supporto di M9 e Venezia Heritage Tower, Rigato e Farmacie Pizzini. Altre importanti collaborazioni sono in arrivo.

01 foto Comitato Marghera forver Alfabeto per lo Sviluppo Sostenibile - Venezia Heritage Tower.jpg
Comitato Marghera forver – Partecipanti evento al Venezia Heritage Tower di Porto Marghera per la presentazione del Bando artisti pittori e la S di Sostenibilità.

Edison, 5.000 persone e 153 impianti in Italia, accresce il valore del Progetto e sostiene gli artisti nella realizzazione delle 21 opere d’arte. A breve, la centrale di Marghera Levante diventerà l’impianto sostenibile più efficiente d’Europa.

Grazie a un nuovo ciclo combinato a gas di ultima generazione, la centrale termoelettrica di Marghera Levante diventerà un esempio di eccellenza italiana a livello internazionale. Un progetto che conferma l’impegno di Edison per la transizione energetica e lo sviluppo sostenibile del Paese. Impegno condiviso da Alfabeto di Marghera che ha ottenuto il riconoscimento nazionale nel Festival Sviluppo Sostenibile, Agenda 2030 riferita ai Goals 4, 5, 9, 11, 13 e 17.

goal SDGS 4, 5, 9, 11, 13, 17 Alfabeto di Marghera forever per lo Sviluppo Sostenibile 2019

ANNUNCIO PROGRAMMA

Il programma prenderà il via la mattina di martedì 16 aprile con tre eventi. Tutti i protagonisti si trasformeranno in ricercatori reporter creativi. Alunni, insegnanti e artisti si recheranno in tre distinte location, ovvero in Via Beccaria per la A di Alberi, poi alla mega fontana di Piazzale Giovannacci per la Z di Zampilli e in zona S. Antonio per la G di Giardino nella prima Marghera ideata dall’ing. Emilio Emmer agli inizi del ‘900. Mercoledì 17 aprile altri due eventi. Il primo sarà centrato sulla P di Porto con partenza in barca dal Canal Grande ed esplorazione in tutta l’area portuale. Il secondo, al pomeriggio, con la N di Negozi della Città Giardino di Marghera.

Dopo la pausa delle feste pasquali, si riprenderà con la R per fare il giro delle Rotonde di Marghera partendo dal Piazzale Martiri delle Foibe. Tra un evento e l’altro del ricchissimo programma, la parte creativa terminerà il 17 maggio con la E di Energia alla centrale Edison di Marghera Levante.

EVENTO 31 MAGGIO

Tutte le opere saranno presentate il pomeriggio del 31 maggio in un evento innovativo che durerà 5 giorni. Al centro di Marghera si tenterà di incrociare sostenibilità, educazione, arte, commercio e solidarietà.

TEAM EDUCATIVO I.C.S. GRIMANI

Il team educativo dell’Istituto Comprensivo Grimani, guidato dalla Preside Marisa Zanon con il supporto della Vicaria Flavia Raspati, è composto da ben 37 insegnanti e vede la partecipazione creativa di 500 alunni.

TEAM ARTISTI PITTORI

Il team degli artisti pittori che hanno aderito al Progetto fanno parte dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, del Circolo Artistico Serenissima di Marghera e dell’Associazione Pittori La Torre di Mestre.

Video con alcune opere di Elisabetta Conte, artista del team pittori:

ABBINAMENTI LETTERE CON CLASSI GRIMANI E VISINTINI

Ecco tutti gli abbinamenti di lettere e parole. Per il plesso della Grimani la 2A farà la Z di Zampilli, 2B la U di Uguaglianza, 2C la A di Alberi, 3A la N di Negozi 3B la G di Giardini, 3C la H di Hotel, 3D la S di Sostenibilità, 4A la L di Laguna, 4B la P di Porto, 4C la V di Vega, 4D la M di Mercato. Il plesso della Visintini vedrà impegnata la 2A con la B di Biciclette, la 2B farà la C di Chiese, la 2 la R di Rotonde, la 2D la T di Tram, la 3A la D di Darsena, 3B la O di Operai, 4A la Q di Questura, la 4 B la F di Fabbriche, la 4 C la E di Energia. La I di Intercultura sarà un’opera comune a tutto l’Istituto Comprensivo che valorizzerà l’evento GustaGrimani.

FESTA IN OTTOBRE AL MUSEO M9

La conclusione del Progetto è prevista per ottobre 2019. Al Museo M9 di Mestre si terrà una grande festa con oltre 600 persone per lo Sviluppo Sostenibile e l’asta dei quadri per finanziare l’Aula del Tempo alla Grimani di Marghera.

02 foto Comitato Marghera forver Alfabeto per lo Sviluppo Sostenibile - Aula del Tempo.jpg
Comitato Marghera forver – Presentazione del Progetto Alfabeto di Marghera per lo Sviluppo Sostenibile in Aula del Tempo alla Scuola Grimani.

Alfabeto di Marghera. Rassegna stampa presentazione 24.01.2019

Il Progetto “Alfabeto di Marghera” è stato presentato giovedì scorso presso l’Aula Magna e l’Aula del Tempo della Scuola Grimani di Marghera. Si tratta di un innovativo percorso promosso dal Comitato “Marghera forever” che sarà candidato al Festival dello Sviluppo Sostenibile in programma in Italia tra maggio e giugno 2019. 

banner quadro alfabeto di marghera sviluppo sostenibile 2019

L’obiettivo consiste nel realizzare un alfabeto con 21 opere d’arte che andranno a comporre una pubblicazione e un videoclip. Gli autori saranno oltre 400 alunni delle scuole di Marghera supportati da tutor creativi, maestri d’arte e videomaker.

RASSEGNA STAMPA

la nuova venezia - alfabeto di marghera 25 gennaio 2019 il gazzettino - alfabeto di marghera 25 gennaio 2019

Venezia Today

Il Comitato “Marghera forever”, con presidente Simonetta Saiu, vicepresidente Elvio Goldin e coordinatore Vittorio Baroni, sottolinea “l’importanza di poter operare assieme con scuole ed istituzioni, imprese ed organizzazioni culturali”.

Tutto il mese di febbraio sarà dedicato alla stesura degli accordi di collaborazione con enti e sponsor. Tra le disponibilità già raccolte quella dell’Assessorato alla Città Sostenibile della Città di Venezia, la Municipalità di Marghera, il Museo M9 e il Circolo Artistico Serenissima.

foto comitato alfabeto di marghera in aula del tempo 24 gennaio 2019

La motivazione progettuale dell’”Alfabeto di Marghera” tende a valorizzare un importante territorio simbolo del ‘900 nel 100° anniversario di Marghera appena celebrato.

Grazie alla strategia dello Sviluppo Sostenibile, indicata dall’ONU con l’”Agenda 2030”, saranno evidenziate tre importanti caratteristiche del territorio: “Marghera Multiculturale”, “Marghera Città del Lavoro” e “Marghera Città Giardino”. Ecco le parole dell’”Alfabeto di Marghera”: alberi, biciclette, chiese, darsena, energia, fabbriche, giardino, habitat, intercultura, laguna, mercato, negozi, operai, porto, questura, rotonde, sostenibilità, tram, uguaglianza, vega e zampilli intesi come quelli della grande fontana alla porta nordest di Marghera in Piazzale Giovannacci.

banner alfabeto di marghera